Buio

Cambiamento climatico, elettrificazione e dintorni con Nicola Armaroli, CNR

Marco Montemagno
visualizzazioni 7 893
96% 359 12

Cambiamento climatico, elettrificazione e dintorni con Nicola Armaroli, CNR

Questo speciale Elettrificazione - il ruolo dell’elettrificazione nella lotta al cambiamento climatico e le contraddizioni dell’idrogeno blu - è realizzato in collaborazione con Enel

Pubblicato il

 

7 set 2021

Condividi:

Condividi:

Scaricare:

Caricamento in corso.....

Aggiungi a:

La mia playlist
Guarda più tardi
Commenti 59
Marco Panichi
Marco Panichi 6 giorni fa
Cosa si può dire invece dell'energia nucleare? Per svariate persone (amici ingegneri, pagina facebook dell'Avvocato dell'atomo, ecc) l'energia nucleare sembrerebbe l'unica strada percorribile. Anzi mi fanno notare che vi sia in atto un'opera di disinformazione per spostare l'opinione pubblica sulle rinnovabili, per qustioni di profitto. Che ne pensate? Avete link o dati da cobdividere in merito?
Francesco Mugnai
Francesco Mugnai 10 giorni fa
Io vorrei comprare l auto elettrica. È un po’ che ci sto dietro…. 50k. Fine del sogno. Sono fuori portata.
Greta Pezzini
Greta Pezzini 12 giorni fa
Purtroppo vedo con i miei occhi che alcune fabbriche si espandono ma con criteri costruttivi di 20anni fa'...come x antisismica si dovrebbe imporre x legge dei modelli costruttivi ecosostenibili..ma è un concetto di mentalità xrche' in fase di progettazione non costa molto più che farlo alla vecchia maniera..io stessa mi accorgo che faccio fatica a cambiare le mie abitudini,guardando le mie figlie e pensando ai loro nipoti abbiamo deciso di fare il passo,prendere ev ed istallare FV...ma bisogna affrontare a livello industriale la problematica ambientale altrimenti sarà tutto vano
Giovanni Villani
Giovanni Villani 13 giorni fa
Vorrei sottolineare un aspetto che non è emerso dal dibattito. Anche se fossero risolti tecnicamente i problemi dello stoccaggio di CO2 nelle rocce del sottosuolo, insieme al carbonio sequestreremmo anche l'ossigeno, che a lungo andare causerebbe un impoverimento della frazione di tale elemento dall'aria che utilizziamo per una funzione fisiologica vitale (non so se tale diminuzione possa costituire un problema). In futuro ci potrebbe essere la necessità di ridurre la presenza di C in atmosfera con la conseguente liberazione di O2, magari utilizzando energia da fusione nucleare. Vorrei sapere cosa ne pensate.
C17 M Go Spa
C17 M Go Spa 15 giorni fa
Finalmente qualcuno che spiega bene le cose...a noi pelati...con problemi di comprensione biochimica/fisica... PS. Lo sponsor Enel mi fa un po' tremare le mani....non capisco perché io l energia che gli do io con i miei pannelli fotovoltaici valga meno di quella che Enel mi vende?!???
Rocky Balboa
Rocky Balboa 20 giorni fa
Abituato a informarmi su internet, penso che lla TV non è inutile, è dannosa. Pensata poi per il popolo a due neuroni!
Rocky Balboa
Rocky Balboa 20 giorni fa
Tutto concentrato sulle cose concrete che posso fare. Anche chi non ha soldi può fare sempre tanto, perché tutto intorno a noi è stato gestito al contrario di quello che va fatto
Mostrux
Mostrux 22 giorni fa
Molto interessante, grazie. Gentilmente potresti inviarmi il report di cui state parlando?
EMA
EMA 26 giorni fa
Chiarezza e capacità comunicative di eccellenza. Complimenti al relatore e anche a Monty che ce l'ha proposto. Grazie!
Raffo
Raffo 27 giorni fa
Armaroli numero 1
Riccardo Nobili
Complimenti Prof. Amaroli! Spiegazione semplice, puntuale... Chiara... Ho regalato il suo libro a un mio caro amico!
64660N4t4l3
64660N4t4l3 Mese fa
Non abbiamo neanche ora la possibilità di vendere un auto elettrica a tutti gli automobilisti del mondo o solo italiani. Le cose si fanno per fasi. L'idrogeno (che sará sicuramente il futuro anche per le autovetture) puó essere prodotto dal petrolio senza pompare l'idrogeno fino al centro del pianeta (esagero) , continuare ad incentivare il passaggio elettrico e costruire stazioni di servizio su tutto il territorio. É giá previsto nei prossimi anni in ambito autostradale, bisogna estenderlo. Nel momento in cui ci sono clienti per l'idrogeno é chiaro che ci sarebbe tutta la convenienza del mondo ad ammodernizzare le infrastrutture per il passaggio all'idrogeno verde. Ricordo che siamo una penisola e che il moto ondoso (dal quale si puó ricavare energia) lo abbiamo 24h su 24h 365 giorni l'anno, senza coprire i campi con pannelli. Volendo non vorremmo la tecnologia per domani mattina ma forse per domani sera si.
Matteo Leoni
Matteo Leoni Mese fa
Perché non si parla di nucleare?
markotrieste
markotrieste Mese fa
Perché per il nucleare non ci sono speranze, in termini di costi e di tempi di realizzazione.
Riccardo Novello
Nell'intervista precedente ad Armaroli ne parla,ma non lo vede come risolutivo a lungo termine,ma soprattutto lo trova costoso se inteso nel complesso della gestione della centrale.
Mauro Zoia
Mauro Zoia Mese fa
Impressionante il livello conoscenza mediamente basso e di superficialità, mediamente alta, della chat. Serve sicuramente informare, far comprendere questi concetti nel profondo. La maggior parte di persone che non conoscono il settore energetico si fermano alla facciata non comprendendo né la portata né il grande vantaggio tecnico intrinseco della elettrificazione
vittoria Ammendola
Monty grazie per tutto il lavoro che fai Ti seguo assiduamente complimenti
vittoria Ammendola
Il problema dello smaltimento del fotoltaico è stato risolto ?
markotrieste
markotrieste Mese fa
No perché non è mai esistito. I pannelli sono fatti di silicio. Sabbia.
Giacomo Filizzola
🤣
Stefano Tanghetti
La penso in maniera identica a lei professore Armaroli
Gianmarco Catola
Enel, manutieni meglio le tue dighe, in Valdarno gli invasi sono completamente trascurati. Bandella e la Penna...
Renzo Effe
Renzo Effe Mese fa
con FR Project sto cercando di cambiare radicalmente il modo di fare mobilità in una visione di massima applicazione tecnologica su minimo impatto ambientale
Candido
Candido Mese fa
Sono passato a 10 kw di fv, pompa di calore, 24 kw d'accumulo e macchina elettrica. Mi sono staccato dal gas. Sono felicissimo. Sto risparmiando tantissimo grazie anche al 110%
Mik Dignan
Mik Dignan Mese fa
Idem con patate ma 12kwp casa con 5 occupanti no gas 15kwh accumulo lifepo4 e due EVs in arrivo entro due anni l ultima EV, 15000kwh annuali mi bastano ma.acquistero' solo 1500 dalla rete... Bollette da ridere... Auguri a tutti i petrolhead ovviamente
Andrea Da Ros
kWh non kW di accumulo. P.s. La W va maiuscola
Chris
Chris Mese fa
Straordinario Armaroli!!! Mi domando perche' la gente si ostina ad insistere sull idrogeno, quando la corrente e' dietro di noi pronta
Riccardo Tomassetti
Video estremamente interessante
riccardo rafanelli
Grande serie, molto interessante.. consiglio anche approfondimenti sull'alimentazione che non produce meno danni.. bravo
Marco Fioraso
L'unico dubbio che ho in merito è la disponibilità dei materiali necessari alla produzione di impianti come turbine eoliche e pannelli fotovoltaici, visto che a livello geopolitico la situazione è complessa. Oltre all'impatto ambientale dell'estrazione di terre rare, visto che sono tipicamente processi fatti in paesi in via di sviluppo dove le normative ambientali sono poco stringenti. Il nucleare di nuova generazione potrebbe essere utile a coadiuvare idroelettrico e solare/eolico così da elettrificare nella maniera più sostenibile, visto che le scorie nucleari in termini di peso sono poca cosa e oggigiorno posso essere in parte riciclate.
Mik Dignan
Mik Dignan Mese fa
@Marco Fioraso studio fatto da Enel Green Power da tre anni hanno preso una città (non mi ricordo quale ma si trova in rete) hanno simulato tutti i tetti fotovoltaici alcune pale eoliche a 15km ad essa collegate e un piccolo base load fatto da idroelettrico come piccolissima parte di quello che già produciamo già a livello nazionale (diviso per abitanti etc)... Insomma portando ad essere la rete una smart Grid con un 20% soltanto di carichi finali sfasabili, già oggi coprirebbero il fabbisogno, ed è un paese anche con industrie, non solo agricolo o ricettivo...
markotrieste
markotrieste Mese fa
@Marco Fioraso Ma che toni avrei alzato? Non è colpa mia se il "nucleare di nuova generazione" è una chimera. E non è colpa mia se abbiamo pochissimo tempo per risolvere la crisi climatica. Ora, se uno ha poco tempo, cosa è più logico che faccia? A) si affida a tecnologie ancora da sviluppare e mettere sul mercato con costi e tempi ignoti o B) si butti anima e corpo a implementare tecnologie già esistenti, dal funzionamento verificato, scalabili e dai costi in costante calo?
Marco Fioraso
@markotrieste guardi è lei che ha iniziato ad alzare i toni, detto questo non sono qua per convincere nessuno, ringrazio per le domande che mi son state poste, forse è meglio che vada ad informarmi meglio per un futuro dibattito.
markotrieste
markotrieste Mese fa
@Marco Fioraso Dove avrei detto che ho paura delle scorie? Io chiedo solo dov'è questo "nucleare di nuova generazione", come è fatto (una volta è autofertilizzante, una volta è piccolo e modulare, una volta va a torio, una volta a sali fusi... decidetevi) , quanto costa chiavi in mano - decomisssioning incluso - e quando può essere pronto per essere allacciato alla rete.
Marco Fioraso
@Mik Dignan si ammetto che sia difficile, il movimento "not in my backyard" dilaga non solo in Italia ma in tutto il mondo. Purtroppo da qualche parte ci sarà sempre qualcosa di negativo, che sia inquinamento per estrarre terre rare, o scorie nucleari, terremoti indotti, componenti smaltite in male modo, ambienti naturali non conservati, ecc... Questa presumo sia la verità.
Amedeo Bertolino
Si ok ma come la mettiamo con l'inquinamento elettromagnetico? Ci farà ammalare di più ma con un pianeta pulito......
markotrieste
markotrieste Mese fa
L'inquinamento elettromagnetico non esiste, è una bufala inventata dai NIMBY e dai no a tutto. Non esiste nessuno studio che dimostri danni dall'esposizione alle radiazioni non ionizzanti a livelli comuni/legali.
Riccardo Novello
Hai idea dei campi magnetici necessari tali da incidere sul nostro DNA?Forse in qualche centrale elettrica,ma non credo ci si arrivi nemmeno lì.
Tarcisio Tidini
è schermato dallo scudo magnetico della terra piatta
riccardo rafanelli
Boh... Forse si? Ma senza un pianeta non abbiamo neanche il modo di ammalarci... O no?
Alberto Comper
Ho letto "Energia per l'astronave terra" di Armaroli, lo consiglio a tutti!
Raul Bizau
Raul Bizau Mese fa
Video veramente interessante👏 Grazie per questi contenuti in quanto in ciascuno ci sono informazioni da scoprire e conoscere 🙏
Green Vivi
Green Vivi Mese fa
Bravissimo Prof. Armaroli. Grazie Monty per lo spazio che stai dedicando al tema dei cambiamenti climatici, la tua visibilità al servizio del pianeta è tanta roba!
Il prossimo
4 chiacchiere con Umberto Galimberti
59:10
visualizzazioni 1 100 000
The Foundation Washes Up in Gotham Harbor
0:25
Customizing Pumpkins
15:02
visualizzazioni 1 452 294
Rinnovabili e 100% green...parliamone
34:40
Vasco Rossi - Siamo Qui (Visual Video)
4:49
SQUID GAME NELLA VITA REALE - Episodio 3
8:03
SCHERZO A KENDAL - MI FINGO SQUID GAME
11:29
Roma: le proteste per il green pass
3:12:56
NON POSARE IL TELEFONO QUI SOPRA!
0:11
visualizzazioni 361 558