Buio

I Social ... GRAVEMENTE alla ...?

Marco Montemagno
visualizzazioni 28 896
98% 1 600 27

Iscriviti per più video : bit.ly/1TtDf4j

4 chiacchiere con : bit.ly/3ytdxVw
Monty English Videos : bit.ly/3yDcRNq
Da Guardare : bit.ly/3hRdhJ4

Vuoi sviluppare una nuova competenza? Non sai come orientarti o da dove partire? Selezioniamo le migliori eccellenze per aiutarti a esplorare nuove competenze. bit.ly/3dSh08f

Vuoi ricevere la mia OGNITANTOLETTER? : bit.ly/3hnE0hx

Qui il mio nuovo libro TuttoMontemagno amzn.to/3ASE9Bo

Conosci 4books? Abstract di libri di business ogni settimana 4books.it

Facebook bit.ly/facebook-monty
Instagram bit.ly/instagram-monty
TikTok bit.ly/tiktok-monty
Linkedin bit.ly/linkedin-monty
Spotify bit.ly/spotify-monty

Pubblicato il

 

16 set 2021

Condividi:

Condividi:

Scaricare:

Caricamento in corso.....

Aggiungi a:

La mia playlist
Guarda più tardi
Commenti 110
Vera
Vera Giorno fa
Si può stare senza social.. Mai avuti ed ho una vita più socialmente attiva di molti amici social che cercano continuamente approvazione da questi canali. Non so perché ma non ne sento l'esigenza, forse per mancanza di tempo... La noia e l'assenza di attività da svolgere contribuiscono alla crescita e il successo dei social. Basterebbe fare, ad esempio, più volontariato e riscoprire così le relazioni umane.
MACO DJ
MACO DJ 4 giorni fa
Concordo Instagram è una droga per le ragazze
Pietro F.
Pietro F. 9 giorni fa
Complimenti :-) uno dei discorsi migliori che ti ho sentito fare, buon lavoro!
Magik PK
Magik PK 24 giorni fa
Ho un tarlo nella mente che non mi da pace 😂 posso chiederti perchè nel video c'è una data di due anni fa mentre il video è di pochi giorni fa? È un contenuto "attualissimo" ma ripreso/datato , un'errore di scrittura o un test per valutare l'attenzione ? 😅😂🙏 ps. Contenuti sempre top, grazie per i tuoi puhti di vista
dario G.
dario G. 24 giorni fa
Tema tristemente attuale e lo sarà fin-quando esisteranno i leoni da tastiera
Raffaele Ricucci
Raffaele Ricucci 26 giorni fa
I social hanno solo l'utilità di poter comunicare con persone (lontane o meno) di cui non possiedi il numero di cellulare. Il profilo dovrebbe essere molto semplice: 1 piccola immagine di profilo, piccola biografia, informazioni generali. Stop. Non è possibile pubblicare ne foto, ne testi ne niente. Non c'è una bacheca/diario! C'è solo la chat. Per chi vuole esprimere i suoi pensieri, che si apra un blog o un forum su siti appositamente creati. Questa è la visione che ho di un "social sano".
Simonheik26
Simonheik26 26 giorni fa
che video incredibile!
fackarov
fackarov 26 giorni fa
in anticipo di 2-3 anni dai main, complimenti
Massimo Boi
Massimo Boi 26 giorni fa
I social hanno detto diritto di parola a tutti ad iniziare dagli imbecilli
il dissacratore
il dissacratore 26 giorni fa
Ma c’è anche un altro problema, almeno su ITvid si nota maggiormente: ovvero che gli ITvidr sono praticamente degli influencer in molti casi, pertanto con i loro video sono capaci di crearti dei bisogni e portarti ad acquistare ciò che spacchettano e recensiscono, facendo in questa mondo il gioco delle aziende che li sponsorizzano. Chiaro che più hai iscritti e visualizzazioni e più sei un colosso che può, per l’appunto, avere la capacità di influenzarti e condurti dove lui vuole…
Anna Feret
Anna Feret 28 giorni fa
SONO perfettamente d'accordo,grazie.
Gianluca Tripi
Gianluca Tripi 28 giorni fa
Da un paio di settimane ho deciso di collegarmi ai social 1, massimo 2 volte al giorno, per pochissimi minuti. Il alcuni giorni è ormai naturale nemmeno collegarmi. E' una "realtà" distorta dal clima aspro. Sono community dove il senso di comunità non l'ho mai visto (nella gran parte dei casi) e vive l'individualismo e il paragone con l'altro, il giudizio altrui. Troppe notizie e quasi tutte negative! Torniamo in mezzo la natura che è l'unica vera fonte di saggezza, osserviamola in silenzio, e noteremo che il pino non piange perché l'acero di 500 anni è maestoso, ma vive e cresce rispettando la propria natura, senza ascoltare il giudizio altrui.
Furiarossa94
Furiarossa94 9 giorni fa
@Gianluca Tripi Grazie per il suggerimento!
Gianluca Tripi
Gianluca Tripi 9 giorni fa
@Furiarossa94 Non è mio :) ne hanno parlato psicologi e pensatori famosi. Se ti piace il tema cerca dr catona su ITvid :)
Furiarossa94
Furiarossa94 9 giorni fa
Bellissimo il paragone con gli alberi.
Mizar 1990
Mizar 1990 29 giorni fa
A furia di non poter poterti mostrare debole, o muori o diventi forte... E io sono vivo!
cristina bon
cristina bon 29 giorni fa
Al giorno d'oggi l'unico modo per ricominciare a vivere ad essere sani di mente e LIBERI è uscire da questi meccanismi, da questi social. Tutti. Una volta personalmente sceglie vo io cosa fare, non fare, leggere e lo facevo. Adesso gran parte della giornata consapevolmente o meno se ne sparisce con questi mezzi. A leggere ciò che arriva quotidianamente (anche da ITvid) a leggere ciò che ti mandano a condividerlo se lo ritieni interessante a rispondere a chi ti commenta scrive o risponde. Vedi continuamente il nulla, il pressappochismo, il parlare tanto per senza sapere nulla o aver di tuo approfondito nulla. Paure create ad hoc, mode create ad hoc, abitudini create ad hoc e noi siamo bravissimi con questi smartphone perennemente in mano ad ubbidire al sistema. Poi ti senti peggio che mai. E ti curi perché stai male. Perché finisci per muoverti di meno, per confrontarti continuamente con il finto che credi vero, per essere condizionato da chi alla fine ti vuole manipolabile perché conviene, solo perché ormai le relazioni non durano, da chi ti vuole debole perché conviene. E poi tanto ti curano e offrono corsi per star meglio. Marco tu che sei una persona intelligente e figlio mi pare di una psicologa se non sbaglio queste cose le capisco eccome. Ciò che è stato creato e stiamo vivendo è una conseguenza di questo. Bisogna uscirne se si vuole prima o dopo morire naturalmente o meno, ma almeno poter essere felici di AVER VISSUTO.
Dindo
Dindo 29 giorni fa
Spero che un giorno le aziende inizieranno ad tik tok perché attualmente non lo reputo un social network ma un programma nato con l'unico scopo di creare dipendenza. Soprattutto nei giovani
Van Bossen
Van Bossen 29 giorni fa
Ma mettere un po' di crema sulla canastula per proteggerla dal sole ? Già non è un nasino alla francese ... Così poi .....😂🤣😂
Ernesto Pè
Ernesto Pè 29 giorni fa
Caspita...Ottimo video e ottime riflessioni! Soprattutto da genitore.
Dario Battilomo
Dario Battilomo 29 giorni fa
Si dovrebbe trasmettere in loop il tuo video nelle scuole dalle elementari in su.
primule rossa
primule rossa 29 giorni fa
Soluzione: screditare i social. Sparare cazzate a ripetizione continua in tutte le occasioni , considerarli come un luogo di amenità, Non riservare a i social alcuna leggittimità, insomma i social come un ritrovo di ubriachi a cui è concesso dire sciocchezze, nessuna serietà.
Catta _
Catta _ 29 giorni fa
Io che guardo il video da Vimercate 👁👄👁
Lorenzo Ferrari
Lorenzo Ferrari 29 giorni fa
Entrare sui social è come se tu fossi fuori da una discoteca e senti la musica da fuori e vorresti a tutti i costi entrare per divertirti anche tu. Una volta entrato peró scopri che sono tutti seduti e nessuno si sta divertendo. Quindi chiudi l’app ma dopo un paio di minuti la riapri per vedere se qualcuno sta ballando. Ma ancora niente. Niente musica. Solo una perdita di tempo. E così all’infinito.
Guldo Barker
Guldo Barker Mese fa
Infatti la frustrazione regna sovrana nella società di oggi, ci siamo incattiviti e poi abbiamo sempre costantemente una sensazione di pressione addosso...di questo passo, dubito potrà migliorare qualcosa perlomeno a livello umano. Spero di sbagliarmi cmq...
NoSee
NoSee Mese fa
Tanto succede pure sul lavoor
Roberto Ferrarini
Ciao. L'argomento è molto interessante, ho due figli adolescenti ed il fenomeno l'ho di fronte tutti i giorni. Ma, detto questo, credo che si tenda a generalizzare molto sull'argomento che è molto più profondo ed articolato di quello che sembri. Ed è facile per noi, non sbarbati, demonizzare il fenomeno magari non conoscendolo a fondo. Per forma mentis ho sempre odiato i "bei tempi andati" e chi spesso recita frasi come "ai miei tempi sì che...". Beh io ho 58 anni e questa cosa la sentivo già quando ero piccolo quando, forse qualcuno lo ricorda, si contestava che " con troppi giocattoli sarei cresciuto viziato ed ineducato, io invece giocavo con i rami degli alberi, non avevo una bicicletta e mi divertivo con poco". Ma quindi chi ha ragione?? Il fatto che guardiamo e commentiamo il tuo video come deve essere interpretato? Sono prigioniero dei social o (solo io) sono una persona razionale che ne fa buon uso senza esagerare? Ma dov'è il confine? Anzi, esiste un confine? Scusate il pippone: io credo, banalizzando, che ogni tempo abbia le proprie dinamiche e queste sono generalmente poco comprese (o peggio sconosciute) alle generazioni precedenti che quindi le criticano a prescindere. Da ottimista credo o voglio credere che gli sbarbati di oggi gestiranno questa loro situazione alla grande e tra qualche anno criticheranno i loro figli perchè useranno troppo la telepatia digitale ed il cyber sesso. Tra l'altro credo sia chiaro a tutti che questi processi sociali sono comunque irreversibili ed i nostri figli mai e poi mai smetteranno di usarli, io ho deciso che più che criticarli o addirittura ostacolarli cercherò di conoscerli e gestirli...dall'altro della mia oggettiva ignoranza! Ora fucilatemi pure!
Roberto Ferrarini
Roberto Ferrarini 27 giorni fa
Buongiorno Daniele. Naturalmente il riferimento è puramente esemplificativo. Il concetto è che per i miei nonni i troppi (a parere loro) giocattoli erano poco educativi o addirittura pericolosi rispetto ai loro non avere giocattoli. Sempre trovando delle similitudini gli algoritmi di oggi creati per guadagnare sono l'evoluzione ed il proliferare della pubblicità (ingannevole) di ieri che ci faceva comprare il lego piuttosto che una bicicletta per fare attività all'aria aperta. Il mio messaggio è semplicemente che ogni tempo ha le proprie dinamiche ed i propri problemi ma tutto è relativo. Criticarle ha le sue ragioni ma spesso criticarle è una consuetudine di noi che le comprendiamo poco.
Daniele Falco
Daniele Falco 27 giorni fa
Perché dietro c è un algoritmo che esegue una mappatura dei tuoi interessi, in base alle foto e video che visualizzi. Tutto per denaro, perché loro guadagnano di più quando noi guardiamo le pubblicità e si usufruisce dei loro servizi gratuiti.
Daniele Falco
Daniele Falco 27 giorni fa
Se permette, I giocattoli sono assolutamente diversi da un social network. Un giocattolo si rompe, i social network no. Un giocattolo si usa per un tot tempo e un determinato tempo della giornata, il social è a portata di un click, ovunque tu sia o a scuola oppure a casa. Il giocattolo dopo che cresci o ti annoia lo butti, il social network è studiato per accompagnarti per tutta la vita e per tenerti incollato allo schermo il più tempo possibile. E sa perché il social è molto più pericoloso
Stefano Gregoratti
Mi ricordo di quel video 2 anni fa! Avevo capito già al epoca i rischi dei social.. e guarda un po’ avevi ragione
Davide
Davide Mese fa
Secondo me i social potrebbero essere molto piú utili, hanno un grandissimo potenziale ma vengono usati male. Prima anche io ne usavo alcuni come instagram, etc, ma visto che erano solo per un frivolo svago li ho rimossi. Ovviamente per molti non é cosí, ci sono persone che lavorano con i social per cui il discorso cambia. Attualmente le uniche piattaforme che uso sono youtube e linkedin, le uniche utili per me
Rey heart
Rey heart Mese fa
È da circa un anno che ho tolto Instagram (per tanti motivi) .
Riccardo Andrei
Non hai spiegato il concetto "i social non sono la realtà" fondamentalmente sono cose reali fatte da persone reali, non è tutta questa fantascienza.
SofiaJ Grassetti
Documentario in Netflix, The social dilemma! Bellissimo!
Andrea Uguccioni
Non è colpa dei social, ma è colpa dei ragazzini, sono deboli ed i genitori li lasciano giocare troppo con i cellulari, è un po come la TV negli anni '80 e '90!!
F Z
F Z Mese fa
Eloquente! Bravissimo, tanta stima👏👏👏👏
Roberto Muscolini
Oggi sono due mesi fuori da Facebook. Ci stavo sotto, già sento la differenza. Gran video.
Madame Versiera
Ma io sinceramente non capisco questa foga di cancellare i social, grazie al cacchio, ma se uno ci lavora come fa, smette di lavorare? Perchè non usarli in modo umano invece? Allora per non farsi controllare la mente dal telefono basta fare una cosa molto semplice, disattivare tutte le notifiche, vai su impostazioni, disattiva tutte le app in modo che il telefono è sempre silenzioso, non appaiono banner e solo quando si entra nell'app (una volta al giorno) si vedranno le novità. Le notifiche sono il modo in cui ci controllano, da quando non ce le ho più dopo un pò mi è passato l'impulso a prendere il cellulare ogni secondo. Se c'è un messaggino ogni secondo che squilla è chiaro che il cervello si abitua a voler controllare appena sente il suono.
Lure Mania
Lure Mania Mese fa
Mai avuto un social-network. Completamente privi di appeal. Lavoro in maniera dipendente godendo nel non dovermi aprire profili di facciata per pubblicizzarmi nel lavoro. Sono fuori da tutto? Meglio e ci godo pure. Non guardo Netflix ne la televisione trash. I contenuti me li cerco io sul web. Sono pieno di curiosità e di cose da apprendere e questo è il principale sapore che voglio sentire nella mia vita...apprendere senza copiare ,pure sbagliando, vivere la propria vita con rispetto e protagonismo, non guardare quella finta degli altri cadendo in miserabili confronti
Lure Mania
Lure Mania Mese fa
@kiiro ok ma non è nato come tale, ci sono tutorials e informazioni interessanti, poi le visualizzazioni hanno rovinato tutto
kiiro
kiiro Mese fa
ITvid è un social network.
Mario Carbone
Io credo che se la maggior parte di noi mostra sui social solo le cose belle che gli succedono in gran parte non è per mentire ma per non essere visto come un tipo depresso, negativo, che ha bisogno di essere compatito quando è magari solo una piccola parentesi negativa nella propria vita
Station One
Station One Mese fa
I ragazzini per mangiare apposto delle posate usano il cell. Noi adulti siamo sulla buona strada
Nicola Paganoni
Da tempo dico che l’educazione civica che si insegna nelle scuole dovrebbe includere elementi attinenti tutto ciò che riguarda l’online e in particolar modo il mondo social, per insegnare ai ragazzini (specie quelli con genitori non proprio sul pezzo) a navigare in questo mare di m…. Ma si sa, la scuola è sempre 20 anni indietro.
Eudechio Feleppa
Bravo.
Gabriele Viola
Eh già, dal 2019 e anche prima, il problema oggi è pure peggiorato, un po' causa covid
fun
fun Mese fa
i social sono come il vino, un bicchiere al giorno tutto bene ma se eccedi ti Imbriacano.
fun
fun Mese fa
ma... non ha nominato Elon Musk ... monti tutto bene ? 😂 a parte gli scherzi condivido, pienamente il filo conduttore del tuo discorso, non fa una piega 🙌
Z_i_l_l_o
Z_i_l_l_o Mese fa
Monty ma perché hai sempre il naso rosso?? 😁
onlyforrent
onlyforrent Mese fa
Sai Montemagno, sindrome da social network di Marracash, la adoro. Ascoltala.
Francesco L
Francesco L Mese fa
8:47 perché proprio Vimercate? 😂 Ci vivo e mi è sembrato strano
Lucilla MoscaRey
@Francesco L Monty scherza... credo... ma mica troppo... per i milanesi tutti i paesetti della cintura non hanno ragione di esistere a confronto con la metropoli. :)
pepp
pepp Mese fa
Il problema principale è la capacità di sottrarti gran parte del tempo senza neanche divertirti (sarebbe il motivo primario). L'algoritmo premia basandosi su un'intelligenza artificiale, che diventa via via più brava a manipolare la nostra attenzione. Saremo sempre più incapaci di difenderci da un'intelligenza superiore (probabilmente già lo è) durante l'uso di queste piattaforme. Il modo più semplice è un controllo più coatto e l'evitamento.
Jaskaran Singh
Grazie
Robert Renton
Fuori da tutti i social. Sto' alla grande.
Marco Baggi
Marco Baggi Mese fa
Ciao vecchio saggio “telematico” eheh
Matteo
Matteo Mese fa
Questa tipologia di video è molto molto bella
Emi Renzi
Emi Renzi Mese fa
Sarò analfabeta funzionale, ma si sputa sul piatto che si mangia ? Ma anche una domanda ….. i 40/50 enni hanno gli anticorpi?
Marco Montemagno
Surf Surf!
Simone Bressan
E nulla sarò pure un eremita , 22 anni e sono senza social , li trovo imbarazzanti .. Per quanto riguarda l’informazione esistono molti molti siti tra cui anche ITvid, ora parliamo della vera utilità dei social network, .. farsi i cazzi degli altri e provare a scappare dalla propria situazione psicofisica ? Noice
Cataldo De Gregorio
Cataldo De Gregorio 24 giorni fa
Giusto
G
G Mese fa
Totalmente d’accordo, purtroppo non siamo la maggioranza a pensarla così
G. G.
G. G. Mese fa
Io due anni fa mi sono cancellato da facebook e instagram. Uso solo youtube per i video che mi interessano. Non sono fuori da nessuna società e i pochi amici che ho, mi cercano comunque. Prima erano 200 fantasmi, ora sono 5 persone vere. E comunque quando la società é malata, meglio allontanarsi 😉
G
G 19 giorni fa
@Matteo siamo coetanei e la penso uguale, mi fa piacere sentirlo perché ormai avere social è scontato e toglierli mi ha fatto sentire con "qualcosa in meno". Comunque, in base a ciò che dicevi, aggiungerei anche l'esperienza che si fa quando li rimuovi del tutto: vivi la vita con molta più intensità, controllo e in maniera proprio diversa da quando eri presente sui social (anche solo passivamente a guardare gli altri).
Matteo
Matteo 19 giorni fa
@G si sono del 98. Sono arrivato a pensare che Instagram, Tiktok, pure Facebook, sono tutte piattaforme cangerogene. E non poco. Il numero di followers, le foto che fai, le storie che metti non cambiano assolutamente nulla della tua vita "reale". Se lo fanno, comunque in minima parte, è perché ti sei arreso alle regole del social, quelle stesse regole che implicano la tua schiavitù, sia fisica (utilizzare il social tot. ore al giorno sennò chi ti caca più se non posti) e anche psicologico (se non ho tot follower/like faccio schifo, se quella persona non ha molte foto deve essere uno scarto umano etc.)
G
G 19 giorni fa
@Matteo gen Z? Anch’io ho fatto lo stesso
Matteo
Matteo 20 giorni fa
@G si
G
G 20 giorni fa
@Matteo cancellato permanentemente?
Mirko S
Mirko S Mese fa
Questi video sarebbero da ripostare ad intervalli regolari!
digital muzika
💋
Riccardo Alain Amico
Ottimo contenuto. Fin dall’arrivo di Facebook, sono sempre stato diffidente dall’entità social; tant’è che a parte su LinkedIn non ho mai aperto un account. Credo sia importante iniziare fin dalle elementari a creare nei bambini una coscienza che permetta loro di usare questi strumenti o si vedrà un progressivo abbassamento culturale e sociale (come del resto è accaduto nell’ultima decade). Lavoro da anni per le aziende social, e purtroppo il loro obiettivo è quello di plasmare utenti con sempre meno difese. Urgono rimedi :) BTW senza social non si è totalmente fuori dai giochi lol
G
G Mese fa
@Riccardo Alain Amico la penso come te, lì sei consapevole, hai controllo dello strumento e benefici della sua reale utilità. Il trade-off purtroppo, per chi è della gen z, è che sono abituati ad utilizzare quelle forme di pseudo connessione. Se vuoi coltivare nuove cerchie sociali, oppure se conosci qualcuno, in quel caso si fa fatica, perché si cerca il nickname sui social…
Riccardo Alain Amico
@G Con strumenti come Whatsapp, Skype, ecc… Sono convinto che solo loro offrano veramente una connessione sana (non al 100%, ma quasi). Offrono semplicemente una “traslazione” dei rapporti dal vivo su una piattaforma che né esaspera né promuove il narcisismo o l’ignoranza.
G
G Mese fa
Tanta stima, come gestisci il lato sociale?
Francesco Mondello
Da proiettare nelle scuole
Chris Cornell
Ma sono notizie che si ripetono, non è che sei un mago
Davide
Davide Mese fa
@Marco Montemagno "Sembri Silvan" mi ha steso🤣
Marco Montemagno
Ahahahah ok allora la prossima volta faccio finta di non averne mai parlato, ok? Have a good time Chris!
Chris Cornell
@Marco Montemagno La differenza è che io non faccio video in cui scrivo "già nel 20xx ne parlavo"
Marco Montemagno
Uhm neanche tu sembri Silvan
Livio Gore
Livio Gore Mese fa
Anche lo stesso Monti ha una voce profonda da documentario grazie al suo megamicrofono da biliardi di dollari :D A parte gli scherzi. ciò che dice è vero, lo condivido al 100%, siamo imperfetti ma vogliamo per forza mostrarci belli agli occhi degli altri.
armand shevroja
Dal 2019 ad oggi la situazione è ancora più grave...i mesi di isolamento hanno peggiorato il rapporto reale-virtuale...!
Pietro v
Pietro v Mese fa
I mesi di isolamento grazie ai social sono stati una passeggiata, abbiamo potuto lavorare , dare chat di gruppo, passare il tempo, aggiornarci , ringrazio dio per avere avuto smartphone e social durante questa pandemia.
Antonio Bosco
Da vedere ogni giorno❤️
nadia butteri
Bravissimo👍
Malvagik
Malvagik Mese fa
Ma allora ne avevi già parlato.. continua così..sii pioniere di un nuovo movimento volto a promuovere le connessioni quelle vere tra Esseri Umani . i tempi per criticare aspramente e iniziare a prendere le distanze dal virtuale sono maturi.. noi non siamo delle cloache nelle quali i vari Zuckerberg possono cacare ogni sorta di nuova stronzata spacciata per innovazione.. io personalmente sono stanco di dovermi adattare ad ogni sorta di futile cambiamento soltanto per essere strumentizzato senza pietà.. non abbiamo bisogno di tutto questo, ma di una vita normale. Siamo persone e meritiamo una vita di qualità, Dio santo.. non siamo numeri dai quali trarre soltanto profitto e estrapolare dati. Non vedo l'ora che il mondo inizi a prendere coscienza davvero e a fare un passo avanti rispetto a tutto ciò mandando a cagare questi finti buon samaritani 2.0 che non fanno altro che peggiorare la qualità della vita di tutti.. promettendoci il contrario. Disconnettersi per riconnettersi, svegliarsi dall'incubo virtuale. Questi dovrebbero essere i temi
Sikulo 76
Sikulo 76 Mese fa
Ma che ti è successo al naso 🤔
carlo rotolo
carlo rotolo Mese fa
Sei tutto finto, fintoooo :D
xxxTrickster xxxSoul
bravo montemagno, questo è uno dei tuoi video migliori siamo tutti ipnotizzati dai social e siamo sempre meno social nelle realtà - il nostro livello di concentrazione è praticamente sotto lo zero, ogni volta che cadiamo nella noia ... fuggiamo da noi stessi in queste realtà virtuali
Malvagik
Malvagik Mese fa
Hai pienamente ragione.. é arrivato il momento di iniziare a parlarne sul serio. Non vedo l ora che nascano dei movimenti a riguardo.. c e troppo malessere in giro.. é solo questione di tempo
Animelove951
Animelove951 Mese fa
D'accordissimo con te Monti, bisognerebbe parlarne di più soprattutto nelle scuole
Alessandro Arcangeli
immenso
Marco Monserrati
Non inizierò mai a giocare a ping pong fino a quando sarò iscritto al tuo canale.
John Doe
John Doe Mese fa
I social,una piaga sociale e basta!!!
Silvio Luppi
Silvio Luppi Mese fa
Se a qualcuno interessa l'economia e il mondo degli investimenti ho un canale dove porto ogni 2 giorni nuovi contenuti! (Un pó come monty) Vi invito a dare un'occhiata😁
Il prossimo
4 chiacchiere con Fedez
59:14
visualizzazioni 1 100 000
the worst part of squid game (SPOILERS)
0:21
Come essere felici? - Umberto Galimberti
15:12
4 chiacchiere con Caparezza
1:05:39
visualizzazioni 231 000
Minecraft Live 2021
2:15:26
visualizzazioni 7 431 825
Skinny - Yalla (Official Video)
3:16
visualizzazioni 80 297